alloggi chiesa valmalenco bernina ski resort

Alloggi in alta quota →

Scopri i nostri alloggi in alta quota. Suite sul gatto delle nevi e la Casa sulle Piste ai Barchi.

ESPERIENZE →

Scopri le esperienze uniche da vivere nel cuore della Valmalenco

Vivere la Valmalenco in estate: il turismo slow della Valtellina!

lago palù chiesa valmalenco estate

Argomenti

Riappropriarsi dei ritmi lenti di una vacanza all’insegna della qualità della vita è possibile d’estate in Valmalenco: la destinazione ideale per evadere dal frastuono cittadino e regalarsi una pausa rigenerante.

Cosa fare in Valmalenco in estate?

L’estate è la stagione ideale per ritrovare una connessione con la natura. Qui potrai esplorare e apprezzare ambienti naturali incontaminati, prendendoti il tempo di godere del paesaggio e della vita all’aria aperta in un’oasi di pace e silenzio. 

Che tu sia uno spirito “wild” o attratto da una vacanza “slow”, la Valmalenco in estate offre moltissime attività, starà solo a te scegliere i tempi e i ritmi più adatti al tuo stile unico e personale.

Se ti affascina l’idea di trovarti immerso nella natura e decidere di esplorare il territorio liberamente, valuta un alloggio in alta quota ai Barchi: da qui puoi iniziare magnifiche escursioni direttamente dall’uscio di casa.

Vediamo cosa puoi fare in Valmalenco in estate.

Trekking, Escursioni e Sentieri

La Valmalenco è un territorio ricco di sentieri e percorsi escursionistici che si snodano in un paesaggio incantevole: verdi alpeggi, boschi, rifugi di montagna e laghetti alpini cristallini sono solo alcune delle meraviglie che potrai incontrare lungo itinerari che arrivano a sfiorare i confini con la Svizzera. 

sentieri rifugi valmalenco estate
Sentieri verso i rifugi della Valmalenco

Troverai delle passeggiate semplici, ideali anche per famiglie con bambini, che si snodano lungo mulattiere chiare e ben segnalate, come il Sentiero Rusca che costeggia il fiume Mallero o il percorso al Lago Palù. Oppure avventurarti in itinerari più sfidanti, riservati agli amatori più esperti e ai professionisti del trekking d’altura (come il Passo del Muretto o l’Alta Via della Valmalenco ad esempio).

Indipendentemente dal percorso scelto, ogni escursionista in Valmalenco si troverà immerso in un paesaggio spettacolare: le viste mozzafiato dei monti del Pizzo Bernina, del Pizzo Scalino e del Monte Disgrazia.

Mountain Bike e Downhill

Per gli amanti delle due ruote la Valmalenco è ricca di sentieri per MTB, perfetti per essere goduti da primavera fino a fine estate. I percorsi presentano diversi livelli di difficoltà, quindi a meno che tu non sia un esperto di enduro ti consigliamo di iniziare con i percorsi più accessibili e affidarti ai consigli di chi vive il territorio. 

Oltre alla mountain bike puoi noleggiare una bicicletta a pedalata assistita, perfetta per escursioni tranquille su terreni poco accidentati. Gli itinerari per un turismo esperienziale dal ritmo più lento, sono quelli che ti porteranno alla scoperta di aziende agricole e piccoli produttori locali. Un’occasione unica di abbinare il piacere di una giornata trascorsa all’aria aperta con i gusti dei prodotti tradizionali tipici del luogo, immerso nell’incantevole paesaggio alpino della Valtellina.

sentieri bike bicicletta valmalenco estate
Sentiero al Lago Palù in bicicletta

Arrampicata e Bouldering

Un’attività più energizzante adatta ai fisici più allenati è l’arrampicata. Numerose falesie punteggiano la Valmalenco, dallo Zoia a Campo Moro, fino alle cime dei gruppi Bernina, Disgrazia e Scalino. In un simile contesto ha trovato terreno fertile il Bouldering, fratello dell’arrampicata tradizionale, che si pratica su massi e formazioni rocciose che non superano i 4-5 metri, molto presenti nella piana di Chiareggio.

Le attività di arrampicata e bouldering sono molto praticate nella stagione estiva in tutto il comprensorio della Valmalenco, dove Chiesa in Valmalenco risulta in una posizione strategica, equidistante da tutte le mete preferite per praticare questo sport.

Immersioni al Lago Palù

Immersioni in alta quota? Sì, la Valmalenco offre anche questa opportunità. Sull’Alpe Palù si trova l’omonimo lago: il Lago Palù, uno specchio d’acqua cristallino poco profondo, perfetto per piacevoli passeggiate e trekking estivo con bambini, adatto anche per i fisici meno allenati. 

Ogni anno, in estate il Lago Palù permette di praticare l’immersione subacquea in un lago d’altura per un’occasione davvero unica. Nei mesi estivi il lago Palù accoglie sul suo fondale il bozzetto del Cristo degli Abissi, una miniatura dell’opera originale che si trova immerso nel mare della Liguria e che è possibile osservare solo con immersioni guidate da sub professionisti. 

Il bozzetto del Cristo degli Abissi viene immerso nel lago Palù durante il mese di agosto e resta sul suo fondale fino ai primi giorni di settembre, quando viene recuperato e depositato presso il vicino Rifugio Motta per essere preservato dal freddo dei mesi invernali, periodo in cui il lago diventa ghiacciato.

Un’esperienza a cui poter partecipare in prima persona o da vivere come momento tradizionale tipico del luogo, che unisce aspetti religiosi e culturali con la cura e il rispetto all’ambiente.

Picnic e Passeggiate

Andare per prati e boschi, immergersi nella natura incontaminata del paesaggio alpino. La Valmalenco offre numerosi spazi ideali per un picnic, dalle verdi radure ai bordi dei laghi alpini, fino a punti panoramici con vista sulle montagne. 

Puoi scegliere di muoverti in autonomia oppure cercare tra le numerose aree attrezzate con tavoli e panchine. In ogni caso, verifica sempre eventuali restrizioni riguardanti il divieto di accendere fuochi o regole riguardanti l’accesso in determinate zone protette, raccogli i rifiuti e fai attenzione alla presenza di animali selvatici.

Se ti muovi con la famiglia o con bambini piccoli al seguito, l’alloggio alla Casa Vacanza ai Barchi ti offre l’occasione unica di vivere il relax e la natura 24h su 24: arrivati in quota, non avrete più bisogno di muovervi con l’auto per raggiungere la vostra oasi di pace. Basterà aprire la porta di casa per trovarvi già immersi in un contesto naturale incontaminato in cui trascorrere giornate spensierate in completa libertà.

sentiero barchi lago palù valmalenco estate
Percorso del sentiero da Casa Vacanze Barchi al Lago Palù

Osservazione naturalistica e Paesaggi

Che siate adulti o bambini, chi non rimarrebbe affascinato dall’avvistamento di un camoscio con i suoi cuccioli al seguito? Oppure delle marmotte curiose e affaccendate dopo il lungo letargo invernale?

La natura della Valmalenco offre infinite occasioni di osservazione naturalistica per gli appassionati di fotografia, ma anche per chi è in cerca di paesaggi mozzafiato in cui immergersi.

L’Alpe Palù è il luogo privilegiato per evadere dalla routine e dai luoghi affollati, immergendoti nella bellezza della natura, a cui l’uomo non deve aggiungere altro.

Cieli azzurri frastagliati dalle candide cime alpine di spettacolare bellezza, tra cui spicca il Bernina, ben visibile da ogni angolo della Valmalenco. Laghi alpini cristallini di rara bellezza come lago Palù e lago Lagazzuolo, presso le cui sponde non potrai fare a meno di sederti in contemplazione per ore e ore lasciandoti pervadere da una profonda sensazione di meraviglia.

La Valmalenco è immersa in un paesaggio incontaminato di tale rara bellezza che CAI ha realizzato delle panchine per guidare i visitatori alla scoperta dei paesaggi mozzafiato. Una si trova proprio a Chiesa Valmalenco nella Pineta di Primolo, qui trovi la mappa completa.

Il comprensorio della Valmalenco permette l’osservazione naturalistica della fauna selvatica e della flora autoctona: stambecchi, camosci, lepri, ma anche aquile e altri uccelli di montagna. Andando per prati e boschi potrai osservare da vicino esemplari di fiori alpini e erbe, tra cui l’artemisia ad esempio, genziane colorate e i bellissimi boschi di conifere, tra cui spiccano l’abete rosso, il larice e il pino mugo.

passeggiate chiesa valmalenco estate
Passeggiate naturalistiche in Valmalenco

Attività rilassanti a contatto con la natura

Una vacanza slow è quella in cui decidi tu i ritmi e le attività della tua giornata. Molti visitatori della Valmalenco amano questo luogo perché rappresenta una vera oasi di pace lontano dal chiasso cittadino e dalle rotte turistiche più affollate. 

Tra gli amanti di questo stile di vacanza, molte persone scelgono di dedicare la loro giornata ad attività lente, pacifiche, in cui ritrovare il piacere per le piccole cose e il fascino di farsi sorprendere dalle piccole e grandi meraviglie della natura. Andare a pesca al lago Palù o lungo il torrente Mallero seguendo il Sentiero Rusca, passeggiare per i boschi in cerca di funghi sembrano essere tra le attività più apprezzate perché permette di prendersi del tempo per sé, scegliere il proprio ritmo ed esula dallo spirito adrenalinico della prestazione sportiva.

pescare al lago palù estate valmalenco
Pescare al Lago Palù in estate

Il nostro consiglio è comunque quello di non improvvisare: prima di dedicarti alla pesca di montagna, accertati di avere una licenza che ti permetta di praticare queste attività e non consumare funghi raccolti in autonomia senza aver consultato un micologo.

Slow food tra Rifugi e Fattorie in Valmalenco

Quali altri piaceri concederti per una vacanza all’insegna del relax e del benessere? 

Non puoi dire di conoscere un luogo se non hai assaggiato i suoi piatti tipici. Sono moltissimi i rifugi della Valmalenco in cui conoscere e assaporare pietanze uniche: pizzoccheri, polenta taragna, carne di selvaggina, sciatt e Tzigoiner (o Zigeuner), la tipica carne di manzo allo spiedo. 

Dal tuo alloggio in alta quota presso i Barchi, in estate puoi raggiungere con una passeggiata il rifugio al Lago Palù o il rifugio Motta, oppure La Gusa, Sassonero, l’Agriturismo Malga Rundai e tanti altri, e qui prenderti una pausa per gustare le ricette tipiche malenche e della Valtellina. Ti consigliamo sempre di valutare bene il percorso di andata e ritorno prima di avventurarti in queste escursioni.

chiesa valmalenco estate ai barchi
Alloggio in quota a Casa Vacanze ai Barchi – Chiesa Valmalenco

La scoperta dei sapori di un territorio a passo lento passa anche dalla visita presso quei luoghi in cui i prodotti vengono realizzati artigianalmente, con materie prime locali e secondo metodi artigianali. Sempre a due passi dalla località Barchi puoi raggiungere autonomamente la fattoria Lenatti, dove osservare da vicino la produzione di formaggi tipici quali il Bitto e lo Scimudin, ottenuti da latte di mucca e capra del proprio allevamento, e deliziare il tuo palato con un piacevole spuntino.

Insomma l’estate in Valmalenco ti permette di fare tantissime attività, da quelle più impegnative per gli amanti dello sport a quelle più contemplative per chi ricerca il proprio momento di pace.

In ogni caso, hai la certezza di vivere esperienze autentiche, lontano dalle località più affollate, in cui rilassarsi e ritrovare il piacere di prendere le cose con calma. 

Argomenti